loading
Ita
Ita
Chiudi
Cerca nel sito

Slamp per l’Acquisition Gala Dinner del Maxxi

13 Novembre - 2017

13 novembre 2017 

L’annuale appuntamento di fundraising del Maxxi, il Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo progettato a Roma da Zaha Hadid, per raccogliere fondi mirati a conservare e arricchire la collezione permanente del museo, quest’anno è reso ancora più suggestivo da una spettacolare e dinamica istallazione luminosa firmata Slamp.

 

Il 13 novembre 2017, dopo aver attraversato la piazza del museo con l’intensa video proiezione “Light” di Michel Comte, gli ospiti sono accolti dalla delicata luce delle nuove lanterne d’ispirazione floreale Clizia Table Battery, e dalle piantane della collezione Charlotte, firmata dalle archistar Doriana e Massimiliano Fuksas.

 

Dopo la visita in anteprima alla grande mostra “Home Beirut. Sounding the Neighbors” a cura del Direttore artistico del MAXXI Hou Hanru e Giulia Ferracci, gli ospiti accedono al grande e scenografico Salone di Gala, interamente disegnato dalla luce di Slamp. Lampade a sospensione delle collezioni Desert Rose e Chantal – sempre a firma Fuksas -, alternando cromie che vanno dal bianco all’oro brillante, fanno da corredo a una cena esclusiva firmata dalla Chef stellata Cristina Bowerman in collaborazione con Hussein Hadid, guest chef libanese nipote di Zaha Hadid (a cui il museo dedica una retrospettiva fino al 14 gennaio 2018, in cui sono incluse le collezioni realizzate dal 2013 per Slamp).

 

L’istallazione luminosa di Slamp è resa ancor più dinamica e suggestiva dai giochi di luce e ombra dei gobos realizzati ad hoc per il Maxxi Gala Dinner. Il tema esagonale, fil rouge delle collezioni firmate Fuksas, “veste” tutta la Galleria 4 scandendo le varie fasi della serata con una regia che prevede momenti di diversa intensità modulati sulle portate della cena.

Condividi: