loading
Ita
Ita
Chiudi
Cerca nel sito

Le opere di Robert Wilson e Zaha Hadid tra le cantine del Chianti

17 Giugno - 2016

Per celebrare i 10 anni di successi del “The Watermill Center”, il laboratorio interdisciplinare per le arti e gli studi umanistici fondato da Robert Wilson a Long Island, Slamp aderisce a “ART of the Treasure Hunt”, l’esclusivo itinerario organizzato dalla collezionista d’arte, Luziah Hennessy, in Toscana dal 30 giugno 2016.

 

 

Tra i tesori dell’arte contemporanea ospitati nel territorio del Chianti, si svelano in tutto il loro splendore gli chandelier Aria della visionaria archistar Zaha Hadid (Borgo San Felice) e le sculture luminose di Robert Wilson, La Traviata (Félsina). All’interno delle due aziende vinicole, la posizione delle opere nelle cantine è scelta per sottolineare la forte combinazione tra opere e ambiente; il visitatore si trova così immerso in un’esperienza sensoriale a tutto tondo, dove luce, arte e design creano uno spettacolo unico e indimenticabile.

La Traviata, firmata da Robert Wilson, è protagonista di una installazione site specific all’interno della storica cantina Félsina di Castelnuovo Berardenga (SI). Tra le enormi botti del Chianti Classico, tre sculture luminose offrono uno spettacolo di luci, emozioni e colori. In parallelo, altre due sculture La Traviata sono installate nella cappella del Relais & Châteaux Borgo San Felice dove, in omaggio a Zaha Hadid, è presente un’istallazione di chandelier Aria Gold che creano un’aura di mistero e magia in una delle vinsantaie più segrete della Cantina.

Durante il percorso, la collezionista Luziah Hennessy ha invitato i suoi ospiti per una cena esclusiva, il cui momento clou è stato l’apertura della porta della cantina Félsina, dove hanno potuto godere della magnificenza dell’opera di Wilson sulle note del preludio de La Traviata di Verdi.

Condividi: