loading
Ita
Chiudi
Cerca nel sito

Flower Power: La Primavera della Rinascita

2 Marzo - 2021


La Primavera di Slamp ci porta in un’altra dimensione: quella della Rinascita.

Attingendo alla simbologia dei tarocchi, per la Primavera 2021 – la stagione che segna l’inizio dello splendore per tutto e per tutti – in Slamp abbiamo deciso di celebrare la Vita e la LUCE.

Nove scatti d’artista, di cui sono protagoniste altrettante delle nostre iconiche collezioni, simboleggiano il rinascere a sé stessi, in un anno in cui il risveglio della Natura ha un significato più profondo dei precedenti.

Se da un lato – dichiara il nostro Direttore Commerciale e Marketing, Erika Martino – nel 2020 abbiamo dovuto rimettere in discussione calendari, investimenti e piani di sviluppo, dall’altro abbiamo avuto l’opportunità di riconnetterci a noi stessi, di scoprire la meraviglia e la straordinarietà del nostro essere, di riscoprirci unici.

Flower Power – questo il nome della campagna – è la messa in opera di queste parole attraverso la visione e la creatività, sempre poetica e ricercata, del nostro Direttore Artistico Luca Mazza.

Gli scatti – ci racconta – nascono da un viaggio nella realtà parallela dell’Isola di Citera, dove nacque la Dea della bellezza e dell’Amore Afrodite. Abbiamo attraversato portali che ci hanno svelato gli arcani maggiori che guidano il nostro essere, abbiamo viaggiato alla scoperta di noi stessi e della bellezza che risiede dentro di noi.

Per realizzare le foto – continua – abbiamo usato una tecnica che appartiene al settore cinematografico; non a caso l’artista che ha scattato con me, Federico Zanotti, è un regista prima di essere direttore della fotografia.

Abbiamo realizzato delle miniature dei set: ognuno aveva un’altezza di circa 30 cm. Le forme archetipali degli archi e dei quadrati sono state tagliate in scala, abbiamo usato la sabbia delle Maldive che ha una grana fina, e ricostruito la vegetazione con il miniaturista Valerio Russo”.

Per L’Imperatrice – prosegue – la foto che ritrae la collezione Hanami di Adriano Rachele oggi rilanciata con una nuova fonte luminosa, sono state necessarie 18h di lavoro per ricreare l’albero di ciliegio fiorito in miniatura.

Per La Temperanza, scattata con la plafoniera Veli Foliage, si è utilizzata vera acqua in un contenitore oscillante di un metro quadro”. Per la realizzazione dei 9 scatti definitivi sono state necessarie 3 settimane di lavoro tra set-up e postproduzione, un tempo record che è stato possibile solo grazie all’intesa che c’è tra Mazza e i suoi collaboratori, tra cui la Visual Supervisor Noemi Patriarca, che da 8 anni affianca il Direttore artistico in tutti i progetti.

Queste le collezioni protagoniste degli scatti:
Fiorella, di Nigel Coates
Flora, di Zanini de Zanine
LaFleur, di Marc Sadler
Veli Foliage, Cactus, La Vie, Clizia e Hanami, di Adriano Rachele

Condividi:
+39 345 9215640 Contatti Trova Punto Vendita