loading
Ita
Ita
Chiudi
Cerca nel sito

Nigel Coates

Slamp Designer

Nigel Coates ha ripetutamente sfidato il significato di architettura e oggetto. La sua missione è unire l’arte e l’intelligenza all’architettura e al design; non importa quale spazio o quale oggetto, Coates lo interpreterà con passione, ironia e istinto.
Dopo gli studi all’Architectural Association, Coates é immediatamente diventato una forza originale nel design e la sua filosofia progettuale si è tradotta in numerosi edifici, interni e mostre intorno al mondo, in particolare in in UK e in Giappone. Lavori più sperimentali sono stati esibiti in contesti sia artistici che di design, come le mostre ArkAlbion presso l’Architectural Association nel 1984 e Ecstacity nel 1992 nella stessa sede, Mixtacity alla Tate Modern nel 2007 e Hypnerotosphere alla Biennale di Architettura di Venezia del 2008.
Coates ha progettato mobili e luci per diverse aziende italiane; alcuni esempi del suo lavoro fanno parte di collezioni in vari musei quali il Victoria & Albert Museum, Cooper Hewitt e il FRAC.
Il suo libro “Guide to Ecstacity” è stato pubblicato nel 2003 da Laurence King e il suo ultimo, “Narrative Architecture”, è stato pubblicato da Wiley nel 2012. Nel 2012 ha realizzato il progetto “Casa Reale” per il Salone del Mobile a Milano e per il London Design Festival, la sua installazione “Picaresque” è stata esposta alla Triennale di Milano all’interno della mostra “Kama. Sesso e Design”.

È stato Art Director di Slamp dal 2008 al 2010.

Collezioni